Italian English
Menu
Proprietà Antitumarali della crosta del Pane

Proprietà Antitumarali della crosta del Pane

In evidenza

Dopo una ricerca condotta da due scienziati di chimica alimentare, il dott. Thomas Hofmann dell'Università di Monaco e la dott.ssa Veronica Faist, dell'Istituto di nutrizione umana e scienze alimentari di Kiel (Germania), si è scoperto che

la crosta del pane protegge da malattie cardiovascolari e cancro

baguette-1743939_1280.jpg

L'Associazione dei Diritti di Utenti e Consumatori (ADUC) precisa che questi effetti benefici sono dovuti ad un amminoacido essenziale, derivato dalla lisina, stimolato appunto dalle sostanze contenute nella crosta del pane. Questo amminoacido, presente sia in animali che vegetali, favorisce la crescita, la riparazione dei tessuti e la produzione di ormoni, anticorpi ed enzimi utili al nostro organismo.

Questa sostanza però non viene sintetizzata dal corpo ma viene introdotta dall'esterno mediante l'alimentazione.

bread-2482703_1280.jpg

La lisina e l'amido contenuto nella farina, durante la cottura del pane, si combinano e formano questo derivato (pronil lisina) presente nella crosta del pane.

Più è lunga la fase di lievitazione e più è ben cotto il pane, maggiore sarà questa sostanza benefica.

Un motivo in più, che fa sempre piacere, per mangiare il pane soprattutto se prodotto in maniera artigiale come una volta.

Ultima modifica ilGiovedì, 10 Gennaio 2019 16:40
Vota questo articolo
(2 Voti)
Altro in questa categoria: « Benefici e Proprietà del KAMUT
Devi effettuare il login per inviare commenti
Torna in alto